Archivio

efsa

Rischio pesticidi per la salute: entro il 2016 i risultati

27 gennaio 2016, 17:25

Rischio pesticidi per la salute: entro il 2016 i risultati

Passo avanti dell’agenzia europea per la sicurezza alimentare (Efsa) sul fronte della valutazione del rischio che deriva dall’esposizione ai pesticidi. Lo riferisce l’agenzia, che ha messo a punto uno strumento informatico che considera l’impatto di più pesticidi insieme. «Attualmente, con l’ausilio di questo strumento - spiega la nota - si stanno eseguendo valutazioni dell’esposizione cui sono soggetti i consumatori in uno studio pilota su gruppi di pesticidi che possono compromettere la funzionalità della tiroide e del sistema nervoso». I risultati di queste valutazioni saranno pubblicati entro la fine di quest’anno e verranno presi in considerazione dall’Efsa nella redazione di due relazioni scientifiche sulle valutazioni del rischio cumulativo per la tiroide e il sistema nervoso, che l'agenzia pubblicherà nel 2017.
«I progressi fatti nell’elaborazione di una metodologia volta a effettuare valutazioni dell’esposizione affidabili per più pesticidi ci avvicinano al nostro obiettivo finale: realizzare valutazioni del rischio complete degli effetti combinati che hanno sull'uomo gruppi di pesticidi e non solo singole sostanze chimiche» afferma Luc Mohimont, dell’unità pesticidi dell’Efsa.
Gli esperti dell’agenzia europea nei prossimi anni lavoreranno sull'impatto di gruppi di pesticidi anche su altri organi, tessuti e sistemi. «Si stanno già raccogliendo dati, ad esempio, per definire gruppi di pesticidi suscettibili di influire sulle funzioni epatiche, renali, la vista, il sistema riproduttivo e il sistema endocrino» riferisce Efsa.