Archivio

pellegrino

Incendio contro Casapound: condannati tre antagonisti

Un anno e dieci mesi: tribunale "blindato" dalle forze dell'ordine

29 gennaio 2016, 15:55

Incendio contro Casapound: condannati tre antagonisti

Colpevoli di incendio doloso: un anno e 10 mesi, esclusa la fabbricazione di congegno micidiale. Condannati, in un tribunale blindato dalle forze dell'ordine, tre ragazzi dei centri sociali, accusati di aver incendiato la casa di un ex esponente di Casa Pound.

Il pm Amara aveva chiesto 4 anni. Parte civile, rappresentata dall'avvocato Chiara Pieragine, aveva chiesto 78 mila euro. I carabinieri di Parma avevano arrestato i tre giovani (S.F.M., 23enne parmigiano, V.A. 25enne e T.L. 22enne, entrambi di Modena) ritenendoli responsabili dell’incendio nell’aprile 2014 di una casa di campagna di proprietà di un ex esponente di CasaPound.