Archivio

Calciomercato

Empoli, sgarbo al Milan

Il presidente Corsi "nega" i propri gioielli ai rossoneri.

04 aprile 2016, 21:20

Costretto ad almeno un'altra stagione senza la Champions, il Milan si aggrappa alla finale di Coppa Italia, possibile punto di ripartenza in grado di riportare un trofeo in una bacheca vuota da 5 anni, ma forse insufficiente per far proseguire la gestione Mihajlovic.
 
Ma a prescindere da cosa succederà il 21 maggio a Roma contro la Juventus, i rossoneri si preparano a un'altra estate di rivoluzione sul mercato.
 
Trattare però non si annuncia semplice, perché insieme ai risultati sembra essere svanito anche l'appeal del club. A confermarlo le parole del presidente dell'Empoli Fabrizio Corsi riguardo ai propri gioielli in vendita, Mario Rui e Tonelli, oltre all'ex rossonero Saponara: 
 
“Sono tre giocatori da top club e sarei più contento di vederli alla Fiorentina che nel Milan" ha detto Corsi parlando a 'Lady Radio' in vista del derby di domenica al 'Castellani' contro i viola, nella quale la squadra di Giampaolo cercherà di ottenere i punti della definitiva tranquillità in ottica salvezza.
 
"Su Tonelli però oltre alla Fiorentina ci sono Roma e Napoli, che hanno offerto di più" ha concluso Corsi.
 

Empoli, sgarbo al Milan