Archivio

motomondiale

Gp di Spagna, Rossi c'è e "mata" tutti

24 aprile 2016, 16:51

Gp di Spagna, Rossi c'è e

Dominio di Valentino Rossi a Jerez de la Frontera. Il 37enne fuoriclasse di Tavullia, scattato dalla pole, si è aggiudicato in Spagna la quarta prova del Mondiale, classe MotoGp, piazzando la propria Yamaha davanti a quella del compagno di scuderia Jorge Lorenzo, arrivato al traguardo con oltre 4" di svantaggio. Terza piazza per un altro spagnolo, Marc Marquez, staccato di 9". Giù dal podio l’altra Honda di Dani Pedrosa, seguita da Aleix Espargarò e Maverick Vinales. Soltanto settima la Ducati di Andrea Iannone (out nei primi giri invece Andrea Dovizioso per un problema al retrotreno), chiudono la top ten Pol Espargarò, Eugene Laverty ed Hector Barbera.

"E' stato un weekend perfetto". Valentino Rossi è ovviamente entusiasta per la grande vittoria ottenuta a Jerez de la Frontera con largo vantaggio sui padroni di casa Lorenzo e Marquez. "Abbiamo iniziato ad andare veloce già venerdì mattina, e la gara in moto è stata fantastica - sottolinea il campione di Tavullia a Sky -. Ringrazio il team, io mi sono sentito perfettamente a mio agio fin dall’inizio sulla moto, è stata una giornata e una vittoria speciale"

"Il mio passo fin dall’inizio non è stato molto veloce, verso metà gara mantenevo le distanza, ma mentre mi stavo avvicinando a Rossi la ruota slittava come fosse da bagnato e al centro del rettilineo non potevo accelerare al massimo, ho perso tanto, Valentino è andato molto forte, ma anche io mi sentivo forte e senza questo problema avrei potuto vincere". Così Jorge Lorenzo ha commentato la gara di Jerez de la Frontera vinta da Valentino Rossi, che lo visto primo piazzato.