Archivio

SCIOPERO

Abc Costruzioni: nuova mobilità per 40 persone, 12 sono di Parma

28 aprile 2016, 17:36

Abc Costruzioni: nuova mobilità per 40 persone, 12 sono di Parma

La direzione aziendale di ABC Costruzioni, ha nuovamente aperto una procedura di licenziamento collettivo, Legge 223/91, per un totale di 40 lavoratori dichiarati in esubero, di cui 16 sull'unità operativa di Santo Stefano Magra, 12 sull'unità di Parma e 12 su quella di Albenga. La procedura, fa sapere l'azienda, è a completamento della precedente, aperta ad aprile dell'anno scorso per 73 lavoratori e che ha già determinato il licenziamento di 29 dipendenti.

«La scelta di avviare una nuova procedura di licenziamenti collettivi è inaccettabile - scrivono i sindacati in una nota - perché esiste una precisa responsabilità sociale dell'impresa, a maggior ragione per chi, come le concessionarie autostradali, operano su proprietà dello stato finanziate con i soldi di tutti i cittadini. Non solo. Il nuovo Codice degli appalti prevede un periodo transitorio per l'adeguamento alle nuove norme di 24 mesi e che vedrà i suoi effetti solo dal 2018». Le segreterie nazionali Filca Cisl, Fillea Cgil, Feneal Uil, hanno indetto ieri uno sciopero di 8 ore con manifestazione territoriali.

«E' fondamentale per tutti i lavoratori coinvolti - concludono i sindacati - a partire da Abc Costruzioni che a differenza di altre realtà ha già una procedura di licenziamenti collettivi aperta, la convocazione di un tavolo di crisi al ministero delle Infrastrutture e dei trasporti.r.eco.