Archivio

SCI ALPINO

Razzoli: recupero parmense

29 aprile 2016, 21:12

Razzoli: recupero parmense

Fresco, tirato, con una grande voglia di rivalsa. Giuliano Razzoli procede senza intoppi la rieducazione al ginocchio sinistro, operato lo scorso 24 gennaio dai dottori Herbert Schoenhuber e Andrea Panzeri della Commissione Medica Fisi per la ricostruzione del legamento crociato infortunato durante la prima manche dello slalom maschile di Kitzbuehel. Il campione olimpico di Vancouver 2010 fra i pali stretti lavora sette giorni su sette per rimettersi alla pari con i compagni, l’obiettivo è quello di rimettere gli sci alla fine del mese di giugno e riassaporare la gioia della neve prima della consueta trasferta sudamericana di Ushuaia.
"Mi sono praticamente trasferito a San Secondo Parmense, in provincia di Parma - racconta con il sorriso il 31enne alpino emiliano - Da lunedì a venerdì lavoro presso "Physi-C Lab" con il fisioterapista Luca Caselli, da anni al seguito della squadra di Coppa del mondo di slalom, faccio fisioterapia e rinforzo muscolare sia per il ginocchio che per il resto del corpo, mentre sabato e domenica rientro a casa, dove mi dedico ad esercizi in piscina e alla mia palestra "Technogym" che ho allestito in un locale. Il mio peso si aggira intorno agli 87 kg, mi sento bene e dentro di me c'è tanta voglia di tornare al livello dello scorso gennaio, quando mi sentivo veramente in forma e competitivo per il podio".

Leggi tutte le Top News: 24 ore PARMA - ITALIA/MONDO - SPORT

24 ORE PARMA - Top news città e provincia

24 ORE ITALIA-MONDO - Tutte le flash news 

24 ORE SPORT - Top news

Video Mondo: ecco i filmati più interessanti e curiosi

© RIPRODUZIONE RISERVATA