Archivio

sospensione

Pizzarotti contro lo "Staff di Grillo". E mostra le email

13 maggio 2016, 18:31

Pizzarotti contro lo

"Mesi che Parma chiede chiarimenti, privati e anche pubblici. Totalmente ignorati. Parlate addirittura di trasparenza. E questa sarebbe trasparenza?". Ha deciso di mostrare le mail che sono intercorse tra lui e lo Staff del Blog di Beppe Grillo, il sindaco Federico Pizzarotti. E lo ha fatto in un (classico) post in cui risponde all'accusa di non aver fornito nei tempi richiesti la copia dell'avviso di garanzia in cui risulta indagato per il reato di abuso d'ufficio in relazione al caso Regio.

Già nella risposta allo "Staff", Pizzarotti aveva ribattuto di non voler inviare documenti sensibili a una email anonima e aveva chiesto conto di quali regolamenti prevedessero modalità e tempi dell'invio di atti giudiziari. "Fatemi chiamare da Di Maio", aveva aggiunto.

E anche sul profilo di Pizzarotti si scatena il dibattito tra i militanti. Qualcuno sottolinea che la email che Pizzarotti considera anonima è la stessa utilizzata per candidarsi con il M5S: "A chi avete mandato documentazione e accettazione di candidatura, documenti personali e casellario giudiziale se non all'anonimo staff? Per capire...".

Compatto attorno al sindaco il gruppo di maggioranza M5s, che sta condividendo sui social network il post di Pizzarotti.