Archivio

provazzano

Cede il tetto: cade un operaio. E' grave

20 maggio 2016, 11:59

Cede il tetto: cade un operaio. E' grave

Bruttissimo incidente sul lavoro in un capannone a Provazzano, nel Nevianese. 

Un muratore cinquantenne italiano residente a Lesignano è precipitato dal tetto di un capannone questa mattina, tra le 9 e le 9,30, in località Isolanda tra Castione e Provazzano. L'uomo era al lavoro con i due fratelli per risistemare il tetto del capannone: ad un tratto, il cinquantenne dev'essere inciampato o scivolato per poi precipitare dal tetto, sotto lo sguardo terrorizzato del fratello. Un volo di parecchi metri che, fortunatamente, è stato attutito da una serie di bancali impilati e da un pulmino parcheggiato proprio in quel punto: l'uomo ha sbattuto due volte prima di toccare terra, ancora cosciente anche se in preda alle grida di dolore. Il fratello ha subito allertato il 118 e sul posto sono intevenuti un'ambulanza della Croce Azzurra di Traversetolo e l'elisoccorso che ha trasportato il muratore al Maggiore per accertamenti.

Le condizioni complessive sono gravi, anche se per fortuna l'uomo non è in pericolo di vita nonostante il volo di diversi metri. Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri per tutti gli accertamenti del caso.