Archivio

NOCETO

Il tirannosauro digitale degli alunni di terza elementare

29 maggio 2016, 23:03

Il tirannosauro digitale degli alunni di terza elementare

Dalla Laser cut è uscito un T-Rex. Il tirannosauro è stato progettato e realizzato i bambini della terza E primaria di Noceto che, con la loro insegnante Alessandra Toscani, hanno partecipato al progetto «It’s coding time». Con l’aiuto di Leonardo Barbarini, tecnico responsabile del Fab Lab educational hanno sviluppato un’idea, prima in classe, poi all’Officina On/Off di via Naviglio Alto a Parma. «Si sono avvicinati, sempre lavorando in gruppo, alla pratica della manifattura digitale – spiega Barbarini –, hanno utilizzato un programma Open Source di progettazione vettoriale molto intuitivo che si chiama Inkscape. Dopo la fase grafica siamo passati alla concreta esecuzione dei pezzi che compongono lo scheletro del loro dinosauro, tagliati da questa macchina che usa la luce come una lama». Il progetto di coding è rivolto ai «nativi digitali» perché da soggetti passivi di tablet e smartphone, acquisiscano un pensiero computazionale in grado di farli arrivare a programmare app e videogiochi. «I bambini sono gli attori principali di questa rivoluzione digitale. Sono loro a giocare scegliendo personaggi, movimenti, musiche, ambiente - racconta la maestra -. Nello specifico, essendo alunni di terza elementare, abbiamo progettato e disegnato lo scheletro di un T-Rex. Con Inkscape, ognuno ha disegnato una parte dello scheletro con i relativi incastri. Quando il dinosauro ha preso vita c’erano anche i genitori della classe. Il prossimo anno progetteremo un videogioco».