Archivio

Calciomercato

Koulibaly ai saluti: "Penso che partirò"

Il difensore centrale del Napoli: "La negoziazione per il rinnovo è ad un punto morto. Il club non ha mai voluto discutere con noi, quindi...".

09 giugno 2016, 10:00

Koulibaly ai saluti:
Brutto colpo per le ambizioni del Napoli. Koulibaly, di fatto, ha già le valigie pronte. Lo ha confermato, attraverso le colonne dell'Equipe, lo stesso dofensore centrale: "Diverse squadre importanti mi vogliono e dal Napoli non ho avuto alcun segnale. La negoziazione per il rinnovo è ad un punto morto. Il club non ha mai voluto discutere con noi, quindi...".

Koulibaly insiste: "Ho l'impressione che partirò. A Napoli nessuno si è fatto vivo e io ho dei club che mi vogliono, loro, invece, sono scomparsi. Se dovrò andar via lo farò, anche se so cosa devo al Napoli e ai suoi tifosi".

Quindi, nonostante abbia ancora tre anni di contratto, Koulibaly, reduce da due stagioni più che positive, ha deciso di puntare i piedi. Senza rinnovo, con tanto di adeguamento economico, se ne andrà. Da capire la posizione del Napoli che, ad oggi, ha rifiutato tutte le proposte giunte per il difensore della nazionale senegalese. Da non escludere un braccio di ferro tra lo stesso Koulibaly e De Laurentiis, presidente che, storicamente, non ama molto le prese di posizione di giocatori già sotto contratto.

Koulibaly ai saluti: