Archivio

CASINA

Perseguita la ex, 80enne nei guai

19 giugno 2016, 11:59

A maggio era stato denunciato dai Carabinieri di Casina, nel Reggiano, per condotte persecutorie nei confronti dell’ex moglie - tra cui minacce di morte, danneggiamenti, urina e benzina sulle piante - ma all'80enne reggiano non è bastato e ora è finito nuovamente nei guai: nonostante il divieto di avvicinamento alla donna, ha cercato di colpirla con un rastrello. Risultato: una nuova denuncia e un inasprimento della misura cautelare, l’80enne sarà obbligato a presentarsi tre volte alla settimana ai Carabinieri per apporre la firma.