Archivio

anniversario

Un'estate nel nome di Maria Luigia

24 giugno 2016, 18:56

Un'estate nel nome di Maria Luigia

In occasione dei 200 anni dall’arrivo della “Duchessa più amata dai Parmigiani”, la città di Parma propone una variegata offerta culturale dedicata ad approfondire l’età dei ducati parmensi e a valorizzare il territorio: 16 mostre, 16 luoghi e 16 temi, per un anno di eventi nel nome di Maria Luigia d’Asburgo.

Il mito di Maria Luigia è ancora vivissimo e innegabile l’impatto storico, artistico e culturale della Duchessa sull’attuale realtà cittadina. Per questo motivo, il Bicentenario in occasione del suo arrivo a Parma si caratterizza come un evento unico e diffuso, che vede coinvolte tutte le principali realtà pubbliche e private del territorio in un ambizioso percorso di valorizzazione del patrimonio e di rilancio culturale e turistico, che continuerà anche nei mesi estivi a Parma e in Provincia.

1. ARTIGIANATO E DESIGN

Patchwork Club incontra Maria Luigia, esposizione dell’Associazione Parma Patchwork Club presso il Museo Glauco Lombardi, (dal 17 al 30 settembre 2016)
2. ATTIVITÀ DIDATTICHE
Concorso di pittura di rievocazione storica del Museo Lombardi per le classi del Liceo artistico Toschi (16 aprile-11 settembre 2016)
Concorso “Maria Luigia. Ritratto di donna” rivolto alle scuole del Comune di Sissa Trecasali (17 – 18 settembre 2016)
I passatempi di Maria Luigia, 3 giornate laboratoriali per bambini e famiglie presso Casinetto del Parco regionale dei Boschi di Carrega (settembre 2016)
I passatempi di Maria Luigia: gli erbari, corso teorico-pratico con spazio ludico presso Casinetto del Parco regionale dei Boschi di Carrega (18 settembre 2016)
3. CREATIVITÀ CONTEMPORANEA
Concorso fotografico del Comune di Sala Baganza A caccia dei luoghi amati da Maria Luigia (da gennaio 2016)
Installazione Il Terzo Paradiso di Michelangelo Pistoletto in Piazzale della Pace (2 aprile- 18 settembre)
4. INCONTRI E CONVERSAZIONI
Città della memoria: arte, storia e società al Cimitero della Villetta. Visite guidate, concerti, commemorazioni, letture poetiche sui “luoghi del ricordo” promosso da ADE Spa (sabato e domenica 3 aprile- 23 ottobre) Ritrovo ore 11 presso ingresso principale Cimitero della Villetta
Il termalismo da Maria Luigia ai giorni nostri: convegno dedicato al termalismo, a cura del Comune di Salsomaggiore e Terme di Salsomaggiore e Tabiano, con la collaborazione del Museo Glauco Lombardi e dell’Archivio di Stato di Parma, presso le Terme di Tabiano (17 settembre 2016)

5. ITINERARI INCONSUETI
Fondazione Magnani Rocca: visite guidate tematiche alla collezione e al giardino romantico L’età di Maria Luigia, Duchessa di Parma. Un percorso alla scoperta di Neoclassicismo e Impero. Orario continuato 10-19 (la biglietteria chiude alle 18). Lunedì chiuso. Aperto fino all’11 dicembre 2016. 
Labirinto della Masone: percorsi espositivi tematici con materiale della collezione, della biblioteca e dell’archivio di Franco Maria Ricci
Ordine Costantiniano di San Giorgio: itinerario luigino all’interno del Museo Costantiniano della Steccata (1 marzo-30 novembre)
Città della memoria: arte, storia e società al Cimitero della Villetta. Visite guidate, concerti, commemorazioni, letture poetiche sui “luoghi del ricordo” promosso da ADE Spa (3 aprile- 23 ottobre)
I passatempi di Maria Luigia, con Eles Iotti, presso Rocca di Sala Baganza (10 settembre 2016)
Tabiano: le terme della Duchessa, mostra a cura di G. Tonelli, Comune di Salsomaggiore e Terme di Salsomaggiore e Tabiano, con la collaborazione del Museo Glauco Lombardi e dell’Archivio di Stato di Parma, presso le Terme di Tabiano (17 settembre – 20 novembre 2016)
6. MONUMENTI APERTI
FAI Marathon: itinerario tra i luoghi luigini (autunno 2016)
7. MUSICA E TEATRO
Armonie Celesti: I Concerti della Steccata in collaborazione con l’Ordine Costantiniano di S. Giorgio e la Rettoria della Basilica (26 giugno)
Notturni in Musica alla Corte della Duchessa - Giardino Storico della Reggia di Colorno (dal 28 giugno al 26 luglio 2016)