Archivio

fidenza

Una classe del «Paciolo» sul podio del Colasanti-Lopez

24 giugno 2016, 21:17

Una classe del «Paciolo» sul podio del Colasanti-Lopez

«Il video evidenzia come lo stereotipo, diffuso sia tra le ragazze sia tra i ragazzi, porti a considerare il corpo della donna come qualcosa da mostrare, senza comprendere la violenza che è insita in questa azione. Si è ritenuto di premiare l’efficacia, il buon ritmo comunicativo del video e la scelta della colonna sonora».

Con queste parole, la giuria del premio Colasanti-Lopez, giunto alla sua XI edizione, ha motivato la scelta di assegnare il terzo premio alla classe seconda A Amministrazione, finanza e marketing dell’istituto Paciolo-D’Annunzio per il video «#LetUsShare». Un progetto che verteva sul tema «Il corpo mediato: il ruolo dei social media nei confronti della donna e dell’immagine del suo corpo», vale a dire l’argomento proposto dal comitato organizzatore del premio formato da Provincia di Parma, Ausl e Centro Antiviolenza. La classe, coordinata dalle docenti Elisa Marchinetti e Maura Rossetti e seguita dall’esperto Cirelli nella fase della messa a punto, ha prodotto un video dal forte impatto emotivo e di immediata comprensione. La premiazione si è tenuta nei giorni scorsi nella sala congressi del Centro Cavagnari.