Archivio

lega pro

Parma, solo due colpi in canna

La regola dice 16 "over": sono già 13 più Garufo. Domani si riparte

10 luglio 2016, 15:48

Il Parma domani riparte. Come annunciato le visite mediche, i test fisici, le prime riunioni tecniche. Poi martedì mattina il via vero e proprio con tutta la squadra radunata a Collecchio per gli ultimi esami e nel pomeriggio il primo allenamento, alle 17 (aperto al pubblico). Ci saranno gli otto «under» confermati, forse nove se ci sarà anche Coric (il secondo portiere).
«Over» a numero chiuso
E ci saranno i 9 «over» confermati dalla passata stagione oltre a Nocciolini, Evacuo, Scavone e Coly. E son 13. Poi, secondo i bene informati e secondo le dichiarazioni rilasciate nei giorni scorsi dal giocatore, dovrebbe esserci anche Desiderio Garufo, terzino destro d'esperienza svincolato dal Catania. E sono 14. Quindi, secondo il regolamento di Lega Pro, per ora il Parma ha ancora due posti «over» liberi, visto che non devono essere più di 16. Che potrebbero diventare 17 se passerà l'idea del «giocatore bandiera», ovvero di quel giocatore «over» tesserato da alcune (molte) stagioni per il club che avrebbe una sorta di pass e che quindi non entrerebbe nella lista contingentata degli «over». Ma per ora è solo un'ipotesi. Dicevamo per ora: naturalmente il Parma potrebbe cedere a sua volta qualche giocatore «over» e recuperare così qualche posto in questa lista. Non è un mistero ad esempio che giocatori come Longobardi, Baraye e Guazzo siano sotto esame in questa prima fase della preparazione.
Altri attaccanti in arrivo?
Forse è per questo che le indiscrezioni di mercato che riguardano il Parma si occupano soprattutto di attaccanti. Anche se forse, a ben vedere, potrebbe far comodo almeno un altro difensore. Ma andiamo con ordine. Detto di Garufo, ecco che il nome più caldo è quello del sampdoriano Gianluca Sansone. Dopo una stagione incerta a Bari (che infatti non lo ha riscattato), il giocatore vorrebbe rimanere nella cadetteria. L'Avellino ha sondato il terreno senza però affondare il colpo. Cosa che invece ha fatto ieri il Parma. Lorenzo Minotti ieri ha fatto un'offerta ufficiale ad Alberto Fontana, agente del giocatore. Fontana, intercettato da Parmatoday, ha confermato tutto: «Abbiamo imbastito la trattativa e se andrà a buon fine lo sapremo lunedì, quando il giocatore mi dirà cosa vuole fare». Insomma Sansone si è preso due giorni per decidere e domani probabilmente se ne saprà di più. Non è certo una scelta semplice, per il giocatore ma anche per il Parma. Potrebbe essere lui il penultimo «over» in arrivo anche se la trattativa è tutt'altro che chiusa.
E gli «under»
Parlando di giovani, i siti specializzati parlano di un interssamento del Parma per il viola Simone Minelli (ora impegnato nell'Under 19): è un esterno d'attacco che può giocare anche come trequartista.
Ex: Agrifogli deluso
E sempre dai siti specializzati (Parmalive.com) arriva lo sfogo di Agrifogli, non riconfermato a fine stagione: «Non me lo aspettavo soprattutto dopo quanto la società mi aveva detto durante la stagione. Non si era formalizzato niente ma dai discorsi fatti verso dicembre, avrei dovuto far parte del progetto». Red. Sport