Archivio

AUDI

Q2, il crossover "giovane"

13 luglio 2016, 23:09

Q2, il crossover

Audi aggiunge un’altra perla alla collana dei suoi modelli Q, allargando verso il basso l’offerta di crossover e Suv premium. A novembre sarà disponibile (da circa 25.000 euro) il Q2 che porta al debutto non solo una filosofia di prodotto mirata, forse più delle altre Audi esistenti, ai giovani, ma anche un differente trattamento estetico che anticipa l’evoluzione dei futuri modelli dei Quattro Anelli. Q2 evidenzia infatti forme più spigolose e scolpite, oltre a una inedita calandra single frame di forma ottagonale. Per le dimensioni (4 metri e 19, cioè 20 centimetri meno della Q3) e per le proporzioni, con sbalzi molto ridotti e un’altezza contenuta, il nuovo crossover risulta molto meno «invadente» e aggressivo di alcuni Suv del segmento.

SFIDA LA COUNTRYMAN L'Audi Q2 si confronterà in pratica con la sola Mini Countryman - lunga 4 metri e 10 - che, a sua volta, debutterà a breve in una nuova nuova versione leggermente più grande e derivata dalla piattaforma comune della Bmw Serie 2. Pur vantando alcune prerogative proprie dei Suv, come la posizione di guida rialzata, le protezioni ai passaruota, al frontale e alla coda, e i 15 cm di altezza libera da terra, solo 2 in meno rispetto al Q3, il nuovo Q2 conserva una «leggerezza» nelle forme che limita l'impatto visivo nel traffico.

INSIDE Anche all’interno Q2 evidenzia alcuni cambiamenti rispetto al solito look Audi: ci sono elementi dalle forme più dinamiche nella plancia (come le finiture con retroilluminazione) e - a richiesta - anche il virtual cockpit che sfrutta al posto della strumentazione lo schermo da 12,3” con immagini particolarmente brillanti e dettagliate.
Per la connettività e l’infotainment, Q2 utilizza tecnologie derivate dai modelli di categoria superiore, come il touchpad, (anch’esso disponibile a richiesta) che permette di scrivere e zoomare direttamente sulla mappa, mentre l’hotspot Wlan consente a tutti gli occupanti di sfruttare il collegamento a internet tramite la SIM integrata per navigare o visualizzare contenuti mediante gli smartphone o i tablet.
MOTORI  Tra i sei motori proposti, tre TFSI e tre TDI con potenze fra 110 e 190 Cv, le due soluzioni più interessanti per il mercato italiano sono il benzina TFSI 1.4 da 150 Cv con funzione di disattivazione dei cilindri COD che consuma mediamente 5,2 litri per 100 km e il turbodiesel 2.0 TDI da 150 Cv, piacevole nella guida grazie alla generosa coppia. La variante 1.4 del Q2 è disponibile, come la 1.0 da 110 Cv, con la sola trazione anteriore mentre la 2.0 TDI da 150 Cv può essere dotata a richiesta della trazione integrale Quattro che è di serie nel Q2 2.TDI e nel Q2 2.0 TFSI entrambi da 190 Cv.

Vai alla sezione Motori

© RIPRODUZIONE RISERVATA