Archivio

Turchia

Carri armati, spari e jet ad Ankara. Il premier: "Golpe dell'esercito"

16 luglio 2016, 00:18

Il premier turco Binali Yildirim denuncia che un gruppo all’interno dell’esercito sta tentando un colpo di Stato in Turchia. Ci sono carri armati per le strade della capitale Ankara e jet F16 che sorvolano la città a bassa quota. Sono stati uditi anche colpi di arma da fuoco, mentre a Istanbul l’esercito turco ha chiuso l’accesso a due ponti sul Bosforo e ha bloccato l'aeroporto.  

L’esercito turco ha chiesto alla popolazione di tornare nelle proprio case e hanno fatto irruzione nella tv di Stato, che ha sospeso le trasmissioni. Bloccato l'accesso ai social network. Il premier Binali Yildirim dichiara: «Faremo tutto il possibile perché prevalga la democrazia. Il colpo di stato non riuscirà e i responsabili saranno puniti» e «pagheranno il prezzo più alto». 

Foto e altri aggiornamenti