Archivio

Sport

Deltalpano: il parmigiano Oppici ancora sul tetto d'Europa

29 luglio 2016, 19:32

Filippo Oppici sul tetto d'Europa. Ennesima soddisfazione per il campione parmigiano di deltaplano che, nei cieli di Krushevo (Macedonia), ha contribuito alla conquista da parte della nazionale italiana del terzo titolo europeo consecutivo. La squadra italiana composta da Filippo Oppici, Alex Ploner, Christian Ciech, Tullio Gervasoni, Suan Selenati e Davide Guiducci è riuscita a aggiudicarsi la medaglia d'oro dopo otto manche difficili e molto tecniche, mettendo in fila le 22 nazionali presenti Il secondo posto è andato invece alla Repubblica Ceca mentre terza si è piazzata l'Ungheria. L'Italia, che ha prevalso in sette manche individuali su otto, ha anche avuto la soddisfazione di vedere due suoi atleti, Christian Ciech e Alex Ploner, portare a casa rispettivamente l'oro e l'argento. "Sono molto soddisfatto - ha dichiarato a caldo Oppici, 48 anni, architetto che vive e lavora a Boston negli Stati Uniti - perché questo non era un risultato scontato. Si tratta di un successo che conferma la supremazia ormai decennale di questo gruppo di piloti dell’Aeroclub d’Italia". Poi, dopo aver dedicato la vittoria a sua figlia Valentina e a Cristina, sua compagna per vent'anni, si è subito concentrato sul prossimo impegno, i Mondiali 2017 che avranno luogo in Brasile, dove l'Italia tenterà di vincere il quinto titolo consecutivo. "Per me sarà l'ultimo impegno - ha concluso - perché, dopo vent'anni, è giusto passare il testimone ai più giovani".