Archivio

Libro

"Vince chi si alza prima": quando lo sport dà lezioni di vita

01 agosto 2016, 17:43

Imparare dai grandi campioni dello sport a essere campioni nella vita, un libro di “strategie umane”, per riuscire a indirizzare le proprie forze verso i grandi obiettivi. Di questo parla "Vince chi si alza prima. Talento, valori, successo", di Massimiliano Ruggiero. Il libro ha la prefazione di Giovanni Malagò. 
Questo libro traccia un identikit credibile del “campione”, di colui, cioè, che eccelle in una determinata disciplina raggiungendo, nel contempo, visibilità e apprezzamento sociale. L’autore Massimiliano Ruggiero, manager ed ex giocatore di rugby in serie A, demolisce tutti i luoghi comuni, che vogliono il campione essere l’espressione di “genio e imprevedibilità”, così come la convinzione che le vittorie siano esclusivamente il frutto dell’applicazione metodica di regole e norme di condotta, tutte improntate al sacrificio e alla disciplina.
Massimiliano Ruggiero ragiona su questi temi interpellando una serie di personaggi di successo del mondo dello sport e non solo. Adriano Panatta, Alessandro Del Piero, Andrea Lucchetta, Jury Chechi, Federica Brignone, Rinaldo Capello, Mauricio Baiz, Martina Colombari e Dario Tosetti.
Completano il volume i pareri di noti e autorevoli esperti come Daniela Olmetti Peja, Fabio Bocci, Cesare Fregola e Umberto Zona che affrontano la figura del campione sotto il profilo psicologico, pedagogico e antropologico. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA