Archivio

MILANO

Lite a Chinatown Milano, due cinesi feriti con 'mannaia'

Entrambi diciannovenni e incensurati, il più grave operato

07 agosto 2016, 15:40

(ANSA) - MILANO, 7 AGO - Due cinesi feriti, di cui uno grave che è stato operato, con un'arma da taglio di grandi dimensioni presumibilmente una 'mannaia': è questo il bilancio di una lite scoppiata la scorsa notte nella Chinatown milanese, in via Paolo Sarpi. Verso la mezzanotte un ragazzo di 19 anni è stato ferito, al termine di una discussione per strada, con una 'mannaia' (arma già in passato usata nella comunità cinese durante le risse) al fianco sinistro. Stramazzato per terra in una pozza di sangue è stato soccorso dai carabinieri chiamati dai residenti. E' stato operato all'ospedale Fatebenefratelli: non sarebbe in pericolo di vita. Poco distante, in piazza Baiamonti, è stato trovato dai militari un connazionale coetaneo colpito al ginocchio destro: le sue condizioni non destano preoccupazione. Aveva cercato di fare da paciere. Ora i carabinieri stanno cercando di capire i motivi della lite - i due asiatici sono entrambi incensurati: l'autore dei ferimenti deve rispondere di tentato omicidio e lesioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA