Archivio

Parma

Movimento 5 Stelle: 11 consiglieri autosospesi per solidarietà con il sindaco

07 agosto 2016, 14:12

Prima i vertici nazionali del Movimento 5 Stelle hanno sospeso il sindaco Federico Pizzarotti. Ora 11 consiglieri comunali di maggioranza - tranne il capogruppo Marco Bosi, Lucio De Lorenzi e Luca Rizzelli -  scrivono a Beppe Grillo per annunciare che loro stessi si auto-sospendono dal M5S. In segno di solidarietà con il sindaco Pizzarotti, che da tempo chiede invano un incontro con Luigi Di Maio e il "direttorio". Nella lettera, i consiglieri esprimono delusione per il modo in cui i vertici del Movimento 5 Stelle hanno gestito la sospensione. Critiche anche per il "passaggio dinastico" fra Gianroberto Casaleggio il figlio Davide, che non è stato sottoposto al voto fra gli aderenti.