Archivio

CORTINA D'AMPEZZO (BELLUNO)

Casa 'fantasma' a Cortina, la truffa parte da Catania

Denunciata coppia che aveva truffato gruppo turisti a Capodanno

09 agosto 2016, 18:30

(ANSA) - CORTINA D'AMPEZZO (BELLUNO), 9 AGO - Viaggiava sulla direttrice Catania-Cortina la truffa on line che nel dicembre scorso, a Capodanno, aveva lasciato a bocca aperta due gruppi di turisti trovatisi davanti alla stessa casa di vacanza, prenotata nella Regina delle Dolomiti, in realtà mai messa in affitto. Dopo mesi di indagini i Carabinieri di Cortina hanno individuato e denunciato i due truffatori, sul cui conto corrente erano finite le caparre: 1500 euro per un gruppo di amici toscani, 1200 per una comitiva di milanesi. I due, una coppia di Catania, un 40enne con precedenti specifici e una 30enne incensurata, sono risultati essere gli intestatari dei conti on line dov'erano stati versati i soldi. La casa c'era, seppur diversa da quella dell'annuncio su un sito on line, ma non era in affitto. Era chiusa, e nessuno aspettava i due gruppi per le vacanze di Capodanno. La coppia, con la stessa tecnic, aveva truffato qualche giorno prima, sempre per una villa 'fantasma' a Cortina, anche un gruppo di amici di Padova.

© RIPRODUZIONE RISERVATA