Archivio

Calciomercato

De Boer sfida la Juve e blinda Icardi

"Nessuno è imbattibile, noi proveremo a vincere tutte le partite".

09 agosto 2016, 17:00

Conferenza stampa di presentazione per Frank De Boer, nuovo allenatore dell'Inter dopo l'addio di Mancini: "Prima di tutto voglio ringraziare la società per avermi scelto, è un onore fare parte di un club di tale tradizione. Ho parlato sia con Suning sia con Thohir e tutti vogliamo riportare il club nel posto che gli spetta. Non vedo l'ora di cominciare, voglio conoscere tutti. Ovviamente due settimane sono poche, ma dovremo essere pronti per il Chievo. Lavoreremo duramente per raggiungere i nostri obiettivi".

Inevitabile la domanda su Icardi: "Per me è un giocatore molto importante, quindi resterà. Modulo? Sono abituato a giocare col 4-3-3 o col 4-3-2-1, ma l'importante è sapersi adattare, l'importante è che tutti credano in quello che facciamo, sono convinto che ce la faremo".

Capitolo Juve: "Nessuno è imbattibile, noi proveremo a vincere tutte le partite".

Smentite anche le voci sul Milan: "Assolutamente no, nessun contatto, l'ho letto anch'io sui giornali, ma non c'è niente di vero".

Chiosa su Mancini: "Ovviamente gli faccio i miei migliori auguri per la sua carriera. Penso che qui abbia fatto un ottimo lavoro, ho grande rispetto per Roberto, lo considero uno degli allenatori migliori del mondo".

De Boer sfida la Juve e blinda Icardi

© RIPRODUZIONE RISERVATA