Archivio

OLIMPIADI

Gwend eliminata. Ma a testa alta

di Lucia Bandini

09 agosto 2016, 17:27

Gwend eliminata.  Ma a testa alta

 Sfortunata Edwige Gwend. Un sorteggio sfortunato per la judoka parmigiana le ha fatto trovare la più forte del mondo la favorita per l'oro di Rio, la slovena Trstenjak. Grande incontro terminato 0-0, ma a far passare gli ottavi la slovena è stata solo una doppia penalità per la Gwend. 

Primo turno

E il primo incontro è andato! Edwige Gwend ha superato brillantemente il primo turno delle eliminatorie a Rio 2016 e, di conseguenza, la svedese Mia Hermansson: dopo essere andata in vantaggio per yuko dopo meno di un minuto dall’inizio della gara, la judoka del gruppo sportivo delle Fiamme Gialle, cresciuta nel Kyu Shin Do Kai Parma, ha prima subito una sanzione e poi ha messo a segno un ippon a poco meno di due minuti dal termine dell’incontro.

Con la stessa grinta, l’atleta collecchiese, verso le 16 affronterà la numero uno nel ranking internazionale dei 63 kg, la slovena Tina Trstenjak. Ancora in gara, anche l’altro azzurro impegnato oggi nei 73 kg, Matteo Marconcini.