Archivio

ROMA

Referendum: Rosato, Italicum non c'entra nulla con riforma

Da Quirinale nessuna pressione per la data del voto

09 agosto 2016, 14:50

(ANSA) - ROMA, 9 AGO - La legge elettorale non c'entra nulla con la riforma costituzionale". Lo afferma ai microfoni di Radio24 il capogruppo del Pd alla Camera, Ettore Rosato. "E' la politica - prosegue - che le mette assieme: un pezzo del nostro partito, legittimamente, per una battaglia anche interna, mette assieme le due cose, ma sulla modifica ipotetica della legge elettorale c'è la nostra disponibilità, anche se le priorità degli italiani sono contenute maggiormente nella legge di stabilità piuttosto che in quella elettorale. Cambiare l'Italicum è possibile solo se serve a migliorarlo". Infine, alla domanda se ci siano state pressioni da parte del Quirinale per stabilire la data del referendum tra il 20 e il 27 novembre in modo da fare approvare la legge di stabilità da almeno un ramo del Parlamento, Rosato è categorico: "Il Quirinale non fa pressioni".

© RIPRODUZIONE RISERVATA