Archivio

BANGKOK

Cambogia: giocano a Pokemon in ex lager Khmer rossi

Polemiche e sconcerto tra sopravvissuti e guide

10 agosto 2016, 19:40

(ANSA) - BANGKOK, 10 AGO - Il gioco online 'Pokemon Go' è arrivato in Cambogia e lo scorso weekend, diversi appassionati dell'applicazione per telefonini sono stati sorpresi a giocare nel carcere-lager di Tuol Sleng a Phnom Penh, dove durante il regime dei Khmer rossi oltre 15 mila persone furono uccise dopo orrende torture. Lo riporta il Cambodia Daily. Secondo il quotidiano, le scene di cacciatori di Pokemon - sia turisti sia cambogiani - hanno creato sconcerto tra lo staff del sito, ora un museo, nonché tra i pochissimi sopravvissuti. "Un gruppo che stavo accompagnando ci ha giocato", ha raccontato al quotidiano Ros Chenda una guida del museo. "Alcuni hanno giocato dopo aver pianto visitando il sito", ha aggiunto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA