Archivio

COMPIANO

Cascinale in fiamme, il proprietario rimane ustionato

di Mattia Camisa

11 agosto 2016, 00:17

Cascinale in fiamme, il proprietario rimane ustionato

Un settantenne leggermente ustionato all’avambraccio sinistro e un cascinale adibito a rimessa distrutto dalle fiamme è il bilancio di un violento incendio che si è sviluppato ieri mattina a Pian delle Moglie, un gruppo di case sparse in comune di Compiano.

Il rogo, attivatosi per cause accidentali ma al vaglio dei Carabinieri di Bedonia e dalle Guardie Forestali della stazione di Borgotaro, si sarebbe sviluppato poco dopo le otto di ieri mattina in un cascinale, rimessa e rifugio degli attrezzi a Pian delle Moglie. Il proprietario era intento come in altre occasioni a svolgere alcuni lavori di manutenzione nell’edificio ubicato poco distante dalla via che collega Pieve di Campi a Isola di Compiano quando - dopo aver azionato l’avvio del piccolo generatore di corrente - si sono sviluppate le fiamme.

Il rogo in un baleno ha intaccato tutto il locale dove era anche custodita una piccola lattina di carburante che è scoppiata creando ulteriore apprensione. Il pensionato ha tentato di circoscrivere le fiamme e proprio in quell’operazione si sarebbe leggermente ustionato il braccio.

I vicini hanno subito allertato i vigili del fuoco di Borgotaro diretti dal comandante di distaccamento Guido Camisa e i carabinieri di Bedonia coordinati dal maresciallo Riccardo Vita.

I pompieri hanno immediatamente agito con due autocisterne e alcuni mezzi antincendio mentre i carabinieri hanno monitorato la viabilità e, viste anche le ustioni riportate dal proprietario, hanno fatto intervenire i militi della Croce Rossa di Bedonia che con l’autoambulanza e l’infermiera a bordo hanno soccorso il settantenne e poi lo hanno trasportato all’ospedale Santa Maria di Borgotaro dove è tuttora ricoverato con ustioni di media gravità.

Lungo lavoro per i vigili del fuoco per evitare che le fiamme si propagassero altrove e solo dopo oltre tre ore di bonifica hanno definitivamente spento l’incendio.

Il rogo ha divorato l’intero manufatto, le attrezzature, alcuni metri cubi di legna da ardere e ridotto in cenere gran parte degli oggetti custoditi nella rimessa laterale.

Sul posto per quantificare i danni provocati dalle fiamme anche i militari della Guardia Forestale di Borgotaro.