Archivio

ROMA

Filippine: presidente insulta ambasciatore Usa,'figlio di..'

Il Dipartimento di Stato convoca incaricato d'affari

10 agosto 2016, 15:00

(ANSA) - ROMA, 10 AGO - Il neo presidente delle Filippine, Rodrigo Duterte, ha irritato gli Stati Uniti per aver insultato, in un discorso ai militari trasmesso in tv, l'ambasciatore americano a Manila, Philip Goldberg, dandogli - in dialetto locale - del "gay" e "figlio di p...". Il Dipartimento di Stato Usa ha reagito convocando l'incaricato d'affari filippino a Washington, Patrick Chuasoto, per chiarire le "dichiarazioni inappropriate" del presidente. Lo riferisce The Inquirer. Secondo il sito filippino, Duterte, noto per il suo linguaggio sboccato, ha rimproverato l'ambasciatore per essersi "immischiato durante le elezioni, facendo dichiarazioni qua e là. Non doveva farlo", ha aggiunto il presidente parlando all'incontro con i soldati a Davao City.

© RIPRODUZIONE RISERVATA