Archivio

ROMA

Cristiani perseguitati, vite spezzate per la fede

Mostra Acs al Meeting, la vita quotidiana colpita dai terroristi

11 agosto 2016, 12:10

(ANSA) - ROMA, 11 AGO - Scene di vita quotidiana: un parco giochi, un campus universitario, un ristorante. Negli ultimi tempi sono stati anche luoghi come questi bersaglio dei terroristi. La persecuzione anticristiana sbarcherà al Meeting di Rimini (19-25 agosto) con una mostra allestita da Aiuto alla Chiesa che Soffre, fondazione pontificia che si occupa di sostenere i cristiani in difficoltà. Non saranno solo foto e pannelli a raccontare che cosa accade nel mondo. I visitatori della mostra avranno un contatto diretto con i testimoni, dall'Iraq alla Repubblica Centrafricana, dal Pakistan alla Siria. "Ma soprattutto toccheranno con mano come gli attacchi possono sconvolgere la vita quotidiana della gente e come questo allora può toccare tutti", spiega all'ANSA il direttore Acs Italia Alessandro Monteduro. Per questo verranno riprodotti ambienti di Lahore (Pakistan), Garissa (Kenya), Dacca (Bangladesh), dove si sono verificati attentati. La mostra si intitola: "La vostra resistenza è martirio, rugiada che feconda".

© RIPRODUZIONE RISERVATA