Archivio

Fano

Perde il feto e muore in sala parto a 24 anni: aperta inchiesta

11 agosto 2016, 22:47

Perde il feto e muore in sala parto a 24 anni: aperta inchiesta

La Procura di Pesaro ha aperto un’inchiesta sulla morte di una giovane mamma, Carmen Zazzaro, 24 anni, morta nell’ospedale di Fano dove era stata ricoverata per un parto cesareo, scoprendo che il feto era già morto. Secondo quanto riportano oggi il Messaggero e i quotidiani locali, i famigliari della donna - che hanno presentato una denuncia - sospettano che a provocare la morte della giovane mamma siano state le complicazioni dell’aborto indotto. La 24enne aveva fatto dei controlli nell’ospedale di Senigallia, a fine luglio, e non erano emersi problemi. Poi la decisione di partorire a Fano.
Anche la direzione Marche Nord dell’Asur ha aperto un’inchiesta interna. L’autopsia potrebbe essere eseguita in giornata.  

IL MINISTRO MANDA GLI ISPETTORI A FANO. «A seguito di quanto riportato dagli organi di stampa in merito a quanto accaduto presso l’ospedale Santa Croce di Fano (PU) in ordine al decesso di una donna di 24 anni in stato di gravidanza, su ordine del Ministro della Salute Beatrice Lorenzin è stato disposto questa mattina l’invio sul luogo dell’evento della task force, ai sensi dell’art. 4 del Regolamento di funzionamento dell’Unità di crisi di cui al D.M. 27 marzo 2015». Lo scrive il Ministero della Salute in un comunicato. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA