Archivio

Olimpiadi

Schwazer, la rabbia di Donati

"Non ci importa nulla di quanti anni sono...".

11 agosto 2016, 02:20

Schwazer, la rabbia di Donati
Il tecnico del marciatore altoatesino Alex Schwazer, Sandro Donati, ha commentato così la sentenza del Tas: "Non ci importa nulla di quanti anni sono, posso solo dire che è stata accolta la tesi della Iaaf. Adesso sto parlando con Alex", le parole riportate da Repubblica.

All'Agi l'avvocato Thomas Tiefenbrunner, legale dell'atleta, ha assicurato che non è finita qui: "Siamo delusi ma andremo avanti a trovare la verità con l'esame del Dna e quant'altro. Otto anni perchè è recidivo. Non sappiamo ancora le motivazioni".

Schwazer, la rabbia di Donati

© RIPRODUZIONE RISERVATA