Archivio

NAPOLI

Immigrato ucciso nel Salernitano, indagini lite finita male

'Noi con Salvini', criticità per ingresso indiscriminato

12 agosto 2016, 21:30

(ANSA) - NAPOLI, 12 AGO - Si indirizzano sempre più sulla pista di una lite finita male le indagini sull'omicidio di un maghrebino, di 35 anni, sgozzato con il collo di una bottiglia nel pomeriggio di ieri a Montecorvino Pugliano (Salerno). Forse l'uomo ha avuto un diverbio con un altro immigrato. Ne sarebbe seguita una colluttazione al termine della quale sarebbe stato colpito. A terra, nella frazione Pagliarone, sono state trovate diverse tracce di sangue. L'autopsia potrà consentire di fare maggiore chiarezza sulle modalità dell'omicidio. Sulla vicenda prende posizione il movimento 'Noi con Salvini' per il quale ''ancora una volta emerge una criticità assoluta collegata all'ingresso indiscriminato e non controllato di persone straniere nel nostro territorio. Si tratta della logica conseguenza di una mancanza assoluta di regolamentazione e controllo da parte dello Stato e delle forze dell'ordine, peraltro in numero insufficiente nella zona''. (ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA