Archivio

CASERTA

Rifiuti: terreno per isola ecologica, invece c'è discarica

Nel Casertano 4 denunce, scarti pericolosi a contatto terra

12 agosto 2016, 14:30

(ANSA) - CASERTA, 12 AGO - I finanzieri hanno denunciato a Capua, nel Casertano, quattro persone per sversamento illecito di rifiuti e altri reati ambientali, e hanno sequestrato un fondo di circa 2.000 metri quadrati, di proprietà del Comune di Capua, su cui è stata realizzata nel tempo una vera e propria discarica abusiva a cielo aperto. I finanzieri hanno accertato la presenza di rifiuti di ogni tipo, anche di natura speciale, tipo eternit, guaine bituminose e fusti di oli esausti, nonché materiale costituito da scarti di lavorazione industriale, pneumatici e cemento. Il materiale, in particolare quello di carattere pericoloso, è stato rinvenuto a diretto contatto con la nuda terra, con il rischio di inquinamento delle falde acquifere sottostanti. Tra i denunciati il rappresentante legale della "Ecologia Falzarano Srl" di Airola (Benevento), cui il Comune aveva affidato il terreno per realizzarvi un'isola ecologica, di fatto mai entrata in funzione per mancanza di autorizzazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA