Archivio

Livigno

Rapina in gioielleria: i turisti inseguono i ladri

13 agosto 2016, 21:21

Rapina in gioielleria: i turisti inseguono i ladri

LIVIGNO (SONDRIO) - Due rapinatori, probabilmente dell’Est Europa, hanno fatto irruzione armati in una gioielleria in pieno centro a Livigno, la località turistica in territorio extradoganale dell’Alta Valtellina. Al momento della fuga con il bottino, in prevalenza orologi di grande valore, sono stati notati da alcuni turisti che si sono lanciati all’inseguimento.
Nel frattempo i titolari hanno lanciato l’allarme a Polizia Locale e Carabinieri. Un agente di Polizia Locale, poco dopo, è riuscito a bloccare il rapinatore. Aveva con sè un borsello con diversi orologi di grandi marche.
Il complice, che invece impugnava un coltello, per il momento riuscito a fuggire con il resto del bottino. Controlli a tappeto e rafforzamento delle misure di sicurezza sono stati disposti da carabinieri e GdF ai valichi di confine con la Svizzera e il resto della Valtellina, e stati organizzati posti di blocco.