Archivio

DOMENICA 14 AGOSTO

Controlli antiterrorismo nelle grandi città e nei porti

In Siria si punta a espugnare Raqqa. In Libia Sirte quasi libera

14 agosto 2016, 21:15

Controlli antiterrorismo nelle grandi città e nei porti

Per il ferragosto sorvegliati speciali i luoghi d’arte. Agli imbarchi per le isole verifiche e rallentamenti. Siena blindata per il Palio. A Venezia pattuglie e posti di blocco anche sui ponti. Gruppi di agenti e militari, con preparazione e armi adeguate delle "Uop" e le "Api" vigilano sugli obiettivi sensibili. Controffensiva anche in Yemen. Sirte, in Libia, è quasi libera. In Siria i ribelli alleati con la coalizione occidentale puntano a Raqqa, la "capitale" del "Califfato". Resta emergenza ad Aleppo, ieri una cinquantina i civili uccisi. Ancora un richiamo del Papa: "Farci prossimi dei rifugiati" e sfida la Chiesa: "Non servono burocrati ma missionari appassionati". 

AGENTE UCCIDE UN GIOVANE NERO ARMATO, MILWAUKEE SOTTO ASSEDIO

Proteste e scontri dopo il nuovo caso di un afroamericano ammazzato da un agente durante un inseguimento. Centinaia di persone in piazza per manifestare contro la polizia, alle fiamme edifici e automobili. Possibile l’intervento della Guardia nazionale. Nel Queens gli investigatori seguono la pista di una rapina per il duplice omicidio che ha colpito la comunità musulmana, ma sotto accusa è l’intolleranza, accuse a Donald Trump. Diffuso l’identikit del killer di Ozone Park.


RIO: SECONDO ORO PER CAMPRIANI, SPADA A SQUADRE IN FINALE

L'italiano vince il secondo oro nella carabina 3 posizioni, per l'Italia sono sette. La squadra di spada in finale si gioco l'oro. Tartaglini in acqua per la medal race mentre la Cagnotto cerca una medaglia nella prova dai 3 metri. La finale della regina dell’atletica si corre alle 3.25 ora italiana, Bolt corre per entrare nella leggenda. Festeggiatissimo Paltrinieri che dice: "è solo l’inizio, non finisce qui". 

TRUMP, IO IN VANTAGGIO SE I GIORNALISTI NON FOSSERO CORROTTI

 "Se i media disgustosi e corrotti coprissero i miei eventi onestamente e non attribuissero falsi significati alle parole che dice, sarei in vantaggio su Hillary del 20%". Non usa mezzi termini il tycoon per attaccare la stampa. Ma se non rivede la sua campagna o sarà in netto svantaggio il Comitato Nazionale Repubblicano è pronto spostare i fondi alle elezioni per il Congresso.

SVIZZERA, MORTI L’AGGRESSORE E UNA DONNA FERITA SU TRENO

Non c'è l’ha fatta la donna, di 34 anni, ferita gravemente durante l’aggressione sul treno di un giovane armato di coltello e liquido infiammabile all'interno di un treno a Salez, nel Cantone orientale di San Gallo, in Svizzera. Anche l’aggressore, 27 anni, di origine svizzera, è morto per le ferite riportate. Altre sei persone, tra queste un bambino, sono rimaste ferite ma non sono gravi.


CINQUANTA STUDENTESSE NIGERIANE PRIGIONIERE DI BOKO HARAM: PER LIBERARLE CHIESTO UNO SCAMBIO

Le giovani, tra quelle rapite nell’aprile di due anni fa a Chibok, sono riprese in un video alle spalle di un combattente. Nelle immagini appaiono velate. Al momento si ritiene che delle circa 280 ragazze sequestrate siano quasi 220 quelle ancora nelle mani di Boko Haram.


MOTOGP, DOMINIO DUCATI IN AUSTRIA CON IANNONE E DOVIZIOSO

Doppietta Ducati in Austria con i due Andrea, Iannone e Dovizioso, primo e secondo. Un successo che a Borgo Panigale attendevano da quasi sei anni. Terzo e quarto posto per le Yamaha di un rinato Jorge Lorenzo, davanti a Valentino Rossi incapace di attaccare il compagno di team. Quinta la Honda di Marc Marquez, il leader del Mondiale apparso in difficoltà e mai protagonista. Prima vittoria con gol rocambolesco per il Manchester United sul Bournemouth, domani il Chelsea di Conte.