Archivio

Olimpiadi

Skeet femminile all'italiana: oro e argento

Straordinaria impresa di Diana Bacosi e Chiara Cainero che fanno salire a 15 il bottino di medaglie azzurre.

14 agosto 2016, 12:20

Sono fucili d’oro quelli dell’Italia ai Giochi di Rio. Dopo gli argenti di Johnny Pellielo nella fossa e di Marco Innocenti nello double trap, la finale dello skeet femminile infatti regala una memorabile doppietta azzurra, con Diana Bacosi al primo posto e Chiara Cainero al secondo nella finale a 6 svoltasi all'Olympic Shooting Centre.

Una prima volta assoluta, che fa salire a quota 15 il medagliere azzurro, con 4 medaglie d’oro, 7 d’argento e 4 di bronzo,

Dopo l’esaltante percorso in semifinale, con Diana a chiudere al secondo posto dietro alla cinese Meng Wei con 72/75 e Chiara, già oro a Pechino 2008 nella stessa specialità, che aveva ottenuto un ottimo 70/75, la finale è stata monocolore.

Infallibile la Cainero, un errore per la Bacosi, a ruota tutte le altre finaliste, a cominciare dalla mitica Kimberly Rhode, leggenda dello skeet, prima classificata a Londra, ma costretta ora ad accontentarsi del bronzo conquistato ai danni della cinese Wei Meng.

A spuntarla nella finale a due è stata la Bacosi, favorita dall'inatteso doppio errore nei primi due piattelli di Chiara. Finisce con Bacosi al primo posto con 15/16 e Chiara argento con 14. Ma nulla ha turbato la doppia festa sul podio.

Skeet femminile all'italiana: oro e argento