Archivio

BELLUNO

Frana si abbatte su strada per Cortina, riaperta a traffico

Ennesima slavina in località Acquabona

15 agosto 2016, 13:10

(ANSA) - BELLUNO, 15 AGO - La grossa frana di fango e sassi che si è abbattuta ieri sera sulla statale Alemagna poco prima di Cortina d'Ampezzo (Belluno), all'altezza dell'abitato di Acquabona, è stata completamente rimossa nella prima mattina di oggi. Durante la notte tecnici dell'Anas e vigili del fuoco hanno provveduto a rimuovere la massa di detriti che per l'ennesima volta ha interessato sempre la stessa zona. Grazie ai sistemi di allarme, sensori e semafori che bloccano la circolazione in caso di smottamenti anche sospetti nessuna automobile o persona era rimasta coinvolta. La frana che scende in quest'area è nata, come nelle altre occasioni, dalle falde del Sorapis. Ad innescarle, dopo qualche giorno di caldo e secco sono gli improvvisi acquazzoni che fanno penetrare in profondità l'acqua che provoca un effetto 'scivolo' per i detriti sovrastanti. Il movimento detririco di ieri è stato calcolato con un fronte lungo circa 70 metri ed una altezza di tre che ha occupato, nella notte, l'intera sede stradale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA