Archivio

Olimpiadi

Omnium, Viviani fa il miracolo: cade e poi vince l'oro!

Pazzesca gara del veneto nell'omnium.

16 agosto 2016, 01:40

Omnium, Viviani fa il miracolo: cade e poi vince l'oro!

L'Italia del ciclismo festeggia: Elia Viviani ha vinto la medaglia d'oro nella specialità Omnium su pista alle Olimpiadi di Rio de Janeiro. 

Prova fantastica per il pistard veneto, che ha primeggiato nelle 6 gare disputate in due giorni: lo scratch, l'inseguimento individuale, la corsa a eliminazione, la prova a cronometro, il giro lanciato e la corsa a punti.

Specialmente nell'ultima prova, Viviani ha sfoderato una prestazione pazzesca: caduto a 110 giri dalla fine per una carambola scatenata da una mossa azzardata di Cavendish (gara sospesa per alcuni minuti, un corridore coreano è uscito in barella), l'azzurro non ha perso il sangue freddo e ha conquistato nelle volate le vittorie e i piazzamenti necessari per mantenere il vantaggio nella classifica generale sul britannico Cavendish (argento), e il danese Hansen (bronzo).

Lacrime di gioia per Viviani dopo il trionfo: è la ventitreesima medaglia dell'Italia, l'ottava d'oro.

Ma si festeggia anche la Bruni medaglia d'oro nella 10 km di nuoto e la semifinale agguantata dal Setterosa e dalla fidentina Ayomide Folorunso nei 400 ostacoli: la video-cronaca della giornata Azzurra.

Viviani fa il miracolo: cade e poi vince l'oro!

© RIPRODUZIONE RISERVATA