Archivio

TRENTO

Migranti: Rossi (Trentino), buttare fuori tutti è demagogia

'Servono regole e controlli, ma anche integrazione positiva'

17 agosto 2016, 19:00

(ANSA) - TRENTO, 17 AGO - ""Credere di poter buttare fuori tutti indistintamente risponde solo alla logica del consenso. L'equazione si conclude con la parola demagogia dopo l'uguale". A dirlo è il governatore del Trentino, Ugo Rossi, a proposito dei migranti in Italia e delle affermazioni di alcuni leader politici, tra cui Matteo Salvini. "Anche chi fa politica essendo all'opposizione - aggiunge Rossi - deve fare politica con onestà intellettuale, consapevole del fatto che, se fosse al governo, userebbe parole diverse". "Questo non significa - precisa - che non debbano essere fatti i controlli, che non si debbano fare le espulsioni degli individui per i quali è necessario, ma si deve puntare all'integrazione positiva, al rispetto delle regole, sia per chi arriva, sia per chi c'è, da conciliare con l'atto del governare".

© RIPRODUZIONE RISERVATA