Archivio

BARI

Dedica clan su mongolfiera: curia Bari, dolore e condanna

'Totale estraneità. E' stato atto blasfemo e motivo di scandalo'

18 agosto 2016, 15:00

(ANSA) - BARI, 18 AGO - "Dolore e condanna" per la "deprecabile vicenda accaduta durante la recente festa del Santo Patrono in Valenzano" vengono espressi dalla Curia di Bari-Bitonto, che manifesta la "propria totale estraneità all'accaduto, insieme a quella del parroco". Il riferimento è alla dedica apparsa su una mongolfiera ("Famiglia Buscemi. Viva san Michele, viva san Rocco") pagata dal clan Buscemi, ritenuto legato al clan mafioso Stramaglia. L'arcidiocesi di Bari-Bitonto - prosegue la nota - "esprime piena fiducia negli organi inquirenti affinché sia fatta piena luce sulla triste vicenda. Auspica che la magistratura possa poi intervenire secondo giustizia". "Nel ribadire - aggiunge - che è sempre un atto blasfemo e motivo di scandalo quello di infiltrare messaggi criminali in manifestazioni religiose, la Chiesa di Bari-Bitonto si dissocia fermamente dall'opera di chi non ha nulla a che vedere con la sana religiosità popolare. Dio abbia misericordia di quanti sbagliano e sostenga i sani propositi delle persone buone". (ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA