Archivio

ISLAMABAD

Pakistan: uccisi nove militanti in zona confine afghano

In una offensiva sferrata contro gruppi antigovernativi

20 agosto 2016, 14:00

(ANSA) - ISLAMABAD, 20 AGO - Le forze di sicurezza pachistane hanno ucciso oggi nove militanti nell'ambito di una offensiva sferrata contro i gruppi antigovernativi che usano come base il territorio tribale della Khyber Agency, al confine con l'Afghanistan. In un comunicato diffuso dall'ufficio stampa dell'esercito (Ispr) si precisa che "nove militanti sono stati uccisi durante una offensiva di terra appoggiata da raid aerei", mentre sono stati distrutti sei nascondigli e sequestrato un ingente quantitativo di armi. La scorsa settimana le autorità pachistane avevano annunciato l'avvio dell'operazione contro il gruppo Laskhar-e-Islam (LeI) guidato da Mangal Bagh nell'area di Rajgal di questo territorio al fine di "controllare e sorvegliare i movimenti dei terroristi nelle zone di alta montagna e attraverso i passi della Khyber Agency". Va detto che nella zona dove si svolge l'operazione agiscono, oltre ai militanti del LeI, anche altre fazioni armate ed i talebani del Tehrek-e-Taliban Pakistan (TTP).

© RIPRODUZIONE RISERVATA