Archivio

ROMA

Filippine: lotta alla droga, bilancio sale 1.800 morti

Polizia, uccisi 712 sospetti. 'Mistero' su altri 1.067 casi

22 agosto 2016, 12:40

(ANSA) - ROMA, 22 AGO - E' balzato a 1.800 morti il bilancio della 'guerra alla droga' lanciata dal presidente delle Filippine, Rodrigo Duterte. Lo ha reso noto il capo della polizia Ronald Dela Rosa davanti al comitato senatoriale che indaga sugli omicidi extragiudiziali, come riferisce la stampa locale. Dal primo luglio al 21 agosto, 712 sospetti trafficanti sono stati uccisi in operazioni delle forze dell'ordine. Per altri 1.067 casi la polizia punta l'indice contro gruppi criminali e vigilantes.

© RIPRODUZIONE RISERVATA