Archivio

CITTA' DEL VATICANO

Papa: troppe persone rinchiuse rancore, portare misericordia

Messaggio alla Settimana Liturgica nazionale in corso a Gubbio

22 agosto 2016, 14:30

(ANSA) - CITTA' DEL VATICANO, 22 AGO - "Partendo dalla consapevolezza che si è perdonati per perdonare, occorre essere testimoni di misericordia in ogni ambiente, suscitando desiderio e capacità di perdono". Lo sottolinea il Papa in un messaggio alla Settimana Liturgica nazionale in corso a Gubbio. "Questo è un compito a cui tutti siamo chiamati - è l'appello di Papa Francesco -, specialmente di fronte al rancore nel quale sono rinchiuse troppe persone, le quali hanno bisogno di ritrovare la gioia della serenità interiore e il gusto della pace". "Si è riconciliati per riconciliare. La misericordia del Padre - si legge ancora nel messaggio del pontefice, firmato dal Segretario di Stato vaticano, card. Pietro Parolin, e inviato al presidente del Centro di Azione Liturgica, mons. Claudio Maniago - non può essere rinchiusa in atteggiamenti intimistici ed autoconsolatori, perché essa si dimostra potente nel rinnovare le persone e renderle capaci di offrire agli altri l'esperienza viva dello stesso dono".

© RIPRODUZIONE RISERVATA