Archivio

BOLOGNA

Scende per prendere acqua, treno riparte con figlia 10 anni

Polfer contatta capotreno, organizzata una fermata straordinaria

23 agosto 2016, 17:40

(ANSA) - BOLOGNA, 23 AGO - La mamma era scesa un momento dal treno per comprare una bottiglia d'acqua, ma il convoglio è ripartito con la figlia di 10 anni rimasta da sola sul vagone. E' successo lo scorso fine settimana - si è appreso oggi - alla stazione di Bologna: la donna ha avvertito subito la Polfer, che è intervenuta e ha risolto nel giro di pochi minuti la situazione di 'emergenza'. Contattando il capotreno del convoglio dove era rimasta la bambina, è stata organizzata una fermata straordinaria nella stazione di Castelfranco Emilia, nel Modenese, dove un'altra pattuglia ha preso in consegna la minore facendo ritorno a Bologna. Mamma e figlia si sono così riabbracciate e poco dopo hanno potuto prendere un altro treno e proseguire il viaggio. (ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA