Archivio

storie dal terremoto

Salva i nipotini mettendoli sotto il letto. Il marito è morto

24 agosto 2016, 19:53

Salva i nipotini mettendoli sotto il letto. Il marito è morto

Non ce l'ha fatta Vito, il nonno di Leone e Samuele, i fratellini di 6 e 4 anni salvati a Pescara del Tronto, la frazione di Arquata del Tronto in provincia di Ascoli Piceno completamente distrutta dal sisma 6.0 di questa notte. La nonna, Vitaliana, è stata estratta viva dalle macerie dopo aver salvato i due nipotini. L'anziana è riuscita a proteggere i piccoli fratellini di 6 e 4 anni dal crollo mettendoli sotto il letto. Tirati fuori prima l'uno e poi l'altro. I soccorritori hanno udito la sua voce e sono riusciti a liberarla da sotto le rovine. Il più piccolo è stato protetto dal corpo della nonna. Uno dei due zii dei fratellini, Riccardo Vertecchi, ha riferito che erano arrivati domenica da Fregene (Roma) dove risiedono i genitori dei piccoli, Francesca e Mauro. Riccardo ha partecipato alle operazioni di soccorso: «Ho visto la testa di una statua della madonnina staccata in mezzo alle macerie e l’ho riattaccata». Le case, racconta chi scende dal paese, sono crollate una addosso all’altra.