Archivio

bari

Tranciati ceppi vigneto Vespa: Coldiretti Puglia, atto vile

28 agosto 2016, 14:22

Tranciati ceppi vigneto Vespa: Coldiretti Puglia, atto vile

«Esprimiamo viva condanna per il vile atto ai danni del giornalista Vespa che stiamo seguendo nella sua attività di vitivinicoltore e promotore del territorio pugliese». E’ il commento del Presidente di Coldiretti Puglia, Gianni Cantele, alla notizia dei 70 ceppi tranciati in un vigneto di proprietà di Bruno Vespa a Lizzano.
«Le ragioni (del gesto, ndr) - dice Cantele - dovranno essere accertate dagli inquirenti. Resta il fatto che si tratta di un gesto che ha arrecato un danno a Vespa, ma anche all’immagine complessiva di una regione accogliente, produttiva, laboriosa che non accetta in alcun modo episodi lesivi di un settore che è asset strategico per lo sviluppo di tutta l’economia pugliese».