Archivio

caso pizzarotti

Il M5s Parma: "Questa è la serietà di Grillo e Di Maio?"

30 agosto 2016, 18:09

"Dipende da che parti guardi il mondo, giusto Luigi di Maio e Beppe Grillo?". E' la domanda - retorica - che lancia sui social network il gruppo M5s Parma in Movimento. Nel mirino, il leader e il direttorio, ancora latitanti sulla vicenda della sospensione del sindaco Federico Pizzarotti. Che quasi 100 giorni fa ha inviato le sue controdeduzioni e attende ancora una risposta. Così come gli 11 consiglieri di maggioranza che si sono autosospesi in solidarietà col primo cittadino.
"Forse i cattivi siamo noi, consiglieri comunali di Parma, auto sospesi in attesa di una risposta da 27 giorni. E si che le domande non erano difficili e nemmeno complicate! Basterebbe applicare le regole scritte, in modo chiaro e serio - scrivono -. Più cattivo ancora deve essere Federico Pizzarotti, che ha inviato le contro deduzioni 97 giorni fa ed ancora non ha ricevuto risposta. Le avrete letto almeno una volta, immaginiamo anche due, cosa vi impedisce di rispondere?".
"Eppure in diretta tv - conclude - ad una trasmissione di Vespa, ad una specifica domanda sui tempi di risposta "30, 60, 90 giorni?" tu stesso Luigi hai dichiarato "ma no, ma no, siamo seri..., il tempo di esaminarle e risponderemo". Quindi?  Anche la serietà dipende da che parte la si guarda?".