Archivio

San Michele Tiorre

Furto al «James»

01 settembre 2016, 10:10

Furto al «James»

I ladri tornano a colpire un'attività commerciale di Felino. Questa volta, ad essere preso di mira è stato il «James Wine Bar» di via Alighieri a San Michele Tiorre. Il tutto è accaduto attorno alle 4 della notte tra martedì e ieri. Non è chiaro in quanti abbiano agito. Tuttavia, i malviventi, dopo avere frantumato una delle vetrine, hanno portato a termine il colpo in pochissimo tempo e senza curarsi del continuo suonare dell'allarme posto a protezione dell'attività commerciale e senza preoccuparsi troppo della possibilità di essere visti da qualche automobilista di passaggio: l'attività commerciale infatti, sorge proprio a pochi passi dalla strada principale che attraversa la frazione.

I ladri hanno sfondato, probabilmente con un attrezzo da cantiere, una delle vetrate dell'ingresso principale. Dopo aver inferto i primi colpi, è scattato l'allarme. Quest'ultimo ha immediatamente fatto partire una telefonata d'emergenza a Carabinieri, Ivri e titolare. All'interno dell'attività commerciale i ladri hanno agito con sicurezza, quasi come se sapessero dove cercare. Hanno rubato i soldi all'interno del registratore di cassa. Subito dopo si sono preoccupati di dirigersi nella saletta dove sono presenti alcune slot-machines e la macchina cambia soldi. Come spesso è accaduto nei recenti furti ad attività commerciali munite di video poker, è stata presa di mira soltanto la macchina scambia valuta. Quest'ultima, assicurata al muro e ad alle altre macchine video poker attraverso una barra in ferro, è stata letteralmente scardinata dal dispositivo che la teneva legata alla parete. Sollevata di forza dai ladri, la macchina cambia valute è stata portata fuori dal locale e successivamente caricata su un mezzo, un'auto o un furgone. Con ogni probabilità il contenuto della stessa, qualche migliaio di euro, è stato verificato una volta raggiunto un luogo sicuro.

Poco dopo sono giunti sul posto i Carabinieri, il titolare e la guardia dell'Ivri. In particolare i Carabinieri hanno eseguito un sopralluogo per verificare i danni e quanto rubato.

Il James Wine Bar, nel gennaio 2014, fu già oggetto della visita dei ladri.

In quell'occasione però, i malviventi non riuscirono a penetrare all'interno del locale: la vetrata dell'ingresso principale resse a 13 violenti colpi sferrati con una mazza o un attrezzo da cantiere. S.D.

© RIPRODUZIONE RISERVATA