Archivio

TOKYO

Corea Nord lancia 3 missili balistici nel mar del Giappone

Dopo bilaterale Pechino-Seul a G20 cinese. Tokyo protesta

05 settembre 2016, 18:10

(ANSA) - TOKYO, 5 SET - La Corea del Nord lancia un'altra sfida alla comunità internazionale, quando l'attenzione mediatica è concentrata sul G-20 di Hangzhou, in Cina, che vede riuniti i leader dei Paesi industrializzati. Il comunicato ufficiale del comando militare di Pyongyang ha descritto l'operazione come una 'protesta armata' volta a dimostrare la capacità bellica del Paese in occasione del summit, a pochi giorni dal 68esimo anniversario della nascita dell'attuale forma di governo. Poco dopo mezzogiorno, ora locale, 3 missili balistici a media gittata del tipo Rodong sono stati lanciati dalla costa occidentale di Hwangju, sorvolando per quasi 1.000 chilometri il mar del Giappone, prima di schiantarsi a circa 220 chilometri a ovest dell'isola di Okushirijima, nell'Hokkaido settentrionale. Malgrado nessun danno sia stato notificato sulle rotte aeree e quelle navali, è la seconda volta in meno di due mesi che l'impiego dei razzi minaccia apertamente le acque territoriali del Giappone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA