Archivio

il caso

Nuovi Consumatori annuncia un class action per i danni da legionella

11 ottobre 2016, 13:45

Nuovi Consumatori annuncia un class action per i danni da legionella

Epidemia di legionella, Nuovi Consumatori annuncia di essere pronta  ad intentare "una causa civile in ordine ai danni biologici, morali esistenziali e patrimoniali per tutti coloro che sono stati vittima della patologia". Una class action, quindi, che parte dalle due richieste arrivate da altrettante persone che si sono rivolte all’associazione per ottenere tutela legale.

"Ci si chiede, infatti - scrive il presidente Filippo greci -  se sono state rispettate le linee guida per la prevenzione della Legionellosi. Le “Linee guida per la prevenzione ed il controllo della legionellosi” pubblicate nel 2000, sono state il primo documento nazionale finalizzato a fornire agli operatori sanitari informazioni aggiornate sulla legionellosi, sulle diverse fonti di infezione, sui metodi diagnostici e di indagine epidemiologica ed ambientale. Come previsto nel D. Lgs 81/2008 e successive modifiche e integrazioni, il rischio di esposizione a Legionella in qualsiasi ambiente di lavoro richiede l’attuazione di tutte le misure di sicurezza appropriate per esercitare la più completa attività di prevenzione e protezione nei confronti di tutti i soggetti presenti . Nelle linee guida si tratta espressamente delle torri di raffreddamento, e dei condensatori evaporativi, che sono apparecchiature che consentono di raffreddare un flusso d’acqua riscaldatosi durante il raffreddamento di un impianto tecnologico. Le Amministrazioni locali o gli Enti delegati devono predisporre e curare la tenuta di un apposito “Catasto” delle torri di raffreddamento ad umido e dei condensatori evaporativi esistenti, da implementarsi mediante notifica da parte dei responsabili degli impianti di raffreddamento. Se tutti questi aspetti non sono stati osservati è assolutamente pacifica la responsabilità civile e penale per quanto accaduto in queste settimane".