Archivio

Tribunale

Puniva il figlio con cinghiate e peperoncino sugli occhi: 32enne condannata

17 novembre 2016, 16:26

Puniva il figlio con cinghiate e peperoncino sugli occhi: 32enne condannata

Un brutto voto a scuola o un piccolo ritardo? Bastava questo per scatenare punizioni violente, come quello di lasciare il figlio tredicenne al freddo o strofinargli gli occhi con il peperoncino, prenderlo a cinghiate. Una volta, poi, lo avrebbe anche morsicato a un braccio. Per tutto questo oggi una 32enne nigeriana ha patteggiato 4 mesi per abuso dei mezzi di correzione. La pena è stata sospesa.